Da Roma a New York con un volo da 60 minuti: il futuro supera l’immaginazione?

Stargazer potrebbe presto passare da proposta e “concept airplane” a velivolo reale. Venus Aerospace (startup che si occupa di sviluppare aeroplani ipersonici) punta non solo ad andare oltre Mach 1 ma guarda all’high speed. Venus Aerospace ha presentato la sua idea: una fusoliera molto affilata e a cuneo, sormontata da impennaggi a “V”. È il primo concept plane della startup, che in parallelo ha annunciato anche un drone con le stesse prestazioni.

Supportata da 1 milione di dollari di contributi statali e da capitali di ventura, Venus è riuscita ad elevare a 33 milioni di dollari il bugdet operativo per questa prima fase. L’obiettivo è spostare più in là il limite della velocità massima con zero emissioni grazie ad una nuova generazione di propulsori; soluzioni aerodinamiche innovative; criteri rivoluzionari nel meccanismo di raffreddamento. Il pacchetto tecnologico è messo a disposizione di Stargazer, sia nella declinazione del drone sia in quella del velivolo destinato a usi civili.

L’aereo accelererà sino a Mach 9 e raggiungerà una quota di 170 mila piedi, pari a 51.817 metri. Il peso massimo al decollo sarà di 150 mila libbre, 68.039 kg. Il Concorde, il supersonico anglo-francese dismesso da 20 anni, volava a Mach 2 a 52 mila piedi (17 mila metri). Le dimensioni annunciate sono di 46 metri come lunghezza e di 30,5 metri come larghezza massima, calcolata alle due estremità delle due semiali a delta. La prima versione dell’aereo è pensata per trasportare 12 passeggeri.

Quanto potrà costare l’ora di volo da Roma a New York? Difficile saperlo. Si attendono le prossime scadenze, posto che Venus Aerospace fin qui ha proceduto in velocità: l’anno scorso ha disegnato e costruito un motore dimostrativo, ha avviato studi fondamentali nelle gallerie del vento ipersoniche e ha cominciato test a terra allo Spaceport di Houston. Per il 2023 sono programmati voli subsonici e supersonici con un drone in scala. Se tutto andrà per il verso giusto, il vero Stargazer sarà a quel punto più vicino.