La Roma di Mourinho vince ma soffre troppo

La Roma di Mourinho batte l’Empoli ma soffre troppo. Risultato finale 1-2 e successo dopo 2 sconfitte consecutive tra campionato ed Europa League. Le reti giallorosse portano la firma di Dybala e Abraham, vano per i toscani il momentaneo pareggio di Bandinelli.

Dybala protagonista dalla lunga distanza. Al 17′ respinta corta di Luperto e bolide all’incrocio con il mancino del trequartista. L’Empoli prima coglie il palo con Satriano, poi pareggia e chiude il primo tempo sull’1-1 grazie al guizzo di Bandinelli che sbuca sul secondo palo su un traversone da destra e trafigge Rui Patricio di testa.

Nella ripresa colpisce ancora la Roma con Abraham, ben servito da Dybala in un momento di grande pressione degli azzurri. A un quarto d’ora dalla fine gli uomini di Zanetti reclamano un rigore per una gomitata in area, ma la dinamica non convince arbitro e Var a concedere il tiro dal dischetto. Rigore che viene concesso alla Roma per atterramento di Ibanez, ma Pellegrini manda sulla traversa. Lavoro extra per il Var: cartellino rosso diretto ad Akpa-Akpro, già ammonito, per un fallo su Smalling.