Riunione del Tavolo per il Decoro di Roma Capitale estesa alla partecipazione dei Municipi

Riunito in Campidoglio il Tavolo per il Decoro di Roma Capitale, esteso alla partecipazione dei Municipi. Ne fanno parte il Dipartimento Tutela Ambiente, il Dipartimento Ciclo dei Rifiuti, la Protezione Civile capitolina, il Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana (SIMU), ACEA, AMA, la Polizia Locale di Roma Capitale.

I temi all’ordine del giorno hanno riguardato il diserbo, in particolare gli interventi da attivare sulla grande viabilità con un piano che prevede lavori su 50 strade al giorno per 24 giorni per complessive 1.200. Tra queste Lungotevere Marzio, Lungotevere Testaccio, Via del Muro Torto, Corso d’Italia, Viadotto dei Presidenti, Via Tiburtina, Via Filippo Fiorentini, Via della Pisana, Via Damiano Chiesa, Via Flaminia Vecchia, ai quali si accompagneranno quelli nei municipi che, per la maggior parte hanno avviato i propri appalti.

Si è discusso poi del Piano scuole che riguarda circa 4mila plessi di ogni ordine e grado sui quali AMA sta effettuando interventi straordinari di pulizia e spazzamento. I Municipi hanno relazionato sugli interventi in corso nelle singole scuole, in particolare sulla cura del verde e degli spazi esterni già decentrati alla gestione municipale che permetteranno alla riapertura delle scuole di avere luoghi curati per gli studenti, i docenti e le famiglie. AMA ha presentato il Piano di spazzamento stradale con particolare riguardo alla rimozione delle foglie e le operazioni di pulizia in corso alla Stazione Tiburtina. Il SIMU, infine, ha illustrato il Piano di intervento per la pulizia delle caditoie che procederà con un ritmo di circa 800/900 caditoie al giorno per complessive 10mila entro l’anno.