Contro la ludopatia a Roma serve fare di più

La ludopatia a Roma esiste e va contrastata. Un’ordinanza del sindaco Virginia Raggi fa espresso divieto di tenere accese le slot machine dalle 12 alle 18 in tutta la Capitale.

Ma a quanto pare in molti non rispettano il divieto. Diversi gestori di locali tengono accesi i videopoker durante l’orario proibito. A denunciare l’accaduto è stata Striscia la Notizia. “Finché non ci fanno la prima multa, andiamo avanti”, “Siediti e gioca, non è mai arrivato nessuno”.

Così l’inviato Jimmy Ghione ha intervistato l’onorevole Francesco Silvestri, firmatario dell’emendamento contrasto al gioco d’azzardo. “Grazie alla tecnologia, d’ora in poi saremo in grado di scoprire immediatamente i gestori che non rispettano gli orari. Nessun vigile, manderemo direttamente la sanzione e in caso di reiterazione scatterà la sospensione dell’esercizio”.