22 Settembre 2023
Cultura e SocietàSport

Al San Paolo la Lazio si gioca la zona Champions

La ventesima giornata è anche la prima di Serie A del 2019. Dopo la sosta invernale riprende il campionato e propone subito un big match. La sfida tra Napoli e Lazio è la più importante di questo turno. Si gioca domani allo stadio San Paolo alle ore 20.30. I tifosi che non saranno allo stadio, potranno seguire la sfida live su Sky ma anche via streaming mediante l’app di Sky Go. Si confrontano due club ambiziosi, partiti con obiettivi differenti. Il Napoli si candidava ad essere l’antagonista della Juve per lo scudetto. La Lazio puntava ad essere tra le prime e a qualificarsi alla prossima Champions. Entrambe stanno finalizzando i loro obiettivi ma non con i risultati sperati. La squadra di Ancelotti, infatti, in classifica è lontana anni luce dalla cannibale Juve. La squadra di Inzaghi jr, invece, vive momenti di alti alternati a bassi. Chi ha maggiore margine di miglioramento è la Lazio che può consolidare la zona europea. I campani difficilmente potranno insidiare i bianconeri.

Napoli-Lazio: sfida apertissima

Né Carlo Ancelotti né Simone Inzaghi possono sbagliare. Il Napoli ha terminato il girone d’andata con il successo per 3-2 sul Bologna. Con i tre punti la squadra azzurra è rimasta in scia, a -9 dalla capolista. La squadra di Simone Inzaghi, invece, ha concluso il 2018 con un pari 1-1 contro il Toro. Gli ospiti sono quarti in classifica ma devono guardarsi sia dal Milan sia dai cugini della Roma.

La posta in palio al San Paolo è altissima. Il segno X in schedina non serve a nessuna delle due contendenti. E’ atteso quindi un gran bello spettacolo in campo. Tutti gli sportivi, approfittando dei bonus scommesse migliori, potranno anche puntare sull’esito del big match tra laziali e campani. Una sfida aperta e quindi anche molto appetibile sul fronte scommesse sportive. In vantaggio comunque è il Napoli.

Napoli-Lazio: i precedenti al San Paolo

I numeri infatti sono dalla parte del Napoli, anche sul fronte dei precedenti allo stadio napoletano. La vice capolista al San Paolo ha affrontato 62 volte la Lazio in Serie A. Il bilancio è di 30 vittorie, 22 pareggi e 10 sconfitte. Il segno 2 quindi è molto improbabile. La stagione scorsa finì 4-1. Dopo il vantaggio ospite firmato da Stefan de Vrij nei minuti iniziali della sfida, arrivò il pareggio di José Callejón sullo scadere della primo tempo. Un autogol di Wallace permise ai padroni di casa di compiere il sorpasso, con Mário Rui e Dries Mertens di arrotondare.

La Lazio non vince dalla stagione 2014/15. All’epoca fu 2-4. A segno Marco Parolo, Antonio Candreva, Ogenyi Onazi e Miroslav Klose per i biancocelesti, con 2 reti per tempo. Nel mezzo la doppietta di Gonzalo Higuaín. Questa gara di solito regala tanti goal. Fu 5-0 nella stagione 2015/16 e 4-2 in quella 2013/14. L’ultima partita a reti inviolate risale alla stagione 2011/12 (0-0).

Considerando le sfide complessive tra le due squadre, si contano 48 successi a favore del club di ADL, a fronte di 41 pareggi e 36 sconfitte. Nella gara di andata allo stadio Olimpico finì 1-2. Dopo il vantaggio siglato da Ciro Immobile, ci pensarono Arkadiusz Milik e Lorenzo Insigne a ribaltare la sfida. Per il Napoli si trattò della sesta vittoria consecutiva in trasferta contro la Lazio.