Alcuni dei consigli per trasferirsi e cercare lavoro a Roma

L’ambizione di tanti italiani e non solo è di raggiungere la Capitale per trovare lavoro e migliorare la propria posizione professionale. Molti sono alla ricerca di occupazioni stabili, da dipendente. C’è chi punta ad un posto nel Pubblico Impiego, chi nelle grandi aziende del cinema, della televisione, dello spettacolo ma anche della tecnologia. In questi settori si trovano i lavori più ambiti e meglio pagati.

Ci sono tante persone che puntano a realizzarsi nell’ambito dei lavori creativi e operano da remoto. Molti cercano fortuna nella Capitale aprendo una P. Iva e mettendosi in proprio. In tal caso l’abc parte dall’apertura della partita iva e dall’individuazione dei codici ateco. Una volta stabilito in quale ambito infatti rientra la propria attività in proprio bisogna affidarsi a servizi di natura fiscale. A tal proposito molti professionisti e imprese individuali scelgono Fiscozen come soluzione low cost per chi desidera mettersi in proprio ed aprire P. Iva ed è alla ricerca di una piattaforma online in ambito di assistenza fiscale.

Avere chiaro e definito il quadro fiscale aiuta a partire con il piede giusto ed è il presupposto per mettere le basi per un’attività solida e redditizia. Lo stesso vale per chi decide di trasferirsi e cercare lavoro dipendente a Roma. Deve avere chiaro cosa vuole andare a fare, a quale lavoro ambisce in base a competenze ed aspirazioni.

Bisogna sempre fare bene i conti perchè vivere a Roma non è inaccessibile ma neanche facile. Una scelta cruciale è la zona dove trovare casa: preferibilmente in strade e quadranti ben collegati. L’ideale è vivere in un quartiere non troppo lontano dal proprio lavoro e nel quale ci siano i servizi e in cui anche la qualità della vita sia ottimale, preferibilmente a misura d’uomo. Spostarsi con mezzi propri può essere un’impresa, soprattutto se ci si deve muore in ore di punta e verso aree congestionate. L’ideale sono i mezzi pubblici (metro, bus) e/o anche la mobilità alternativa come il bike sharing e i monopattini in condivisione. Anche i motorini sono un buon sistema per spostarsi.

Trasferirsi a e cercare lavoro a Roma agli inizi può risultare impegnativo, ma la Capitale è una Città ricca di opportunità e dove ci si può realizzare, soprattutto se si hanno talento e voglia di fare. Se ci si mette in proprio bisognerà “pagare lo scotto” di un avvio di attività, soprattutto per stare a passo con le scadenze fiscali. Ma la libertà di lavorare in autonomia non ha pari. Se poi ci affida a servizi di assistenza fiscale come Fiscozen si affronta il tutto con maggiore serenità. Tra i servizi inclusi nell’abbonamento a Fiscozen ci sono tutti quelli di cui si ha bisogno: consulente fiscale personale, esperto della tua attività; applicazione web e mobile per gestire la tua Partita IVA; dichiarazione dei redditi e tutte le altre scadenze. E ci sono anche servizi aggiuntivi per chi inizia come apertura Partita IVA per i professionisti, Dichiarazione dei redditi anno precedente. Su www.fiscozen.it viene specificato che Fiscozen è un’azienda che consente la gestione della Partita IVA mediante piattaforma software ed un servizio di consulenza fiscale. Tutte le attività riservate sono svolte da un commercialista partner di Fiscozen iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti.