“Notti bianche” per riqualificare attraversamenti pedonali romani

Sono in corso le “notti bianche” dedicate alla riqualificazione degli attraversamenti pedonali cancellati o rovinati dal passaggio delle automobili. I lavori interessano la cosiddetta “ansa barocca”, cioè gli attraversamenti pedonali della viabilità principale dell’area delimitata dai Lungotevere Tor di Nona e Marzio, da Corso Rinascimento e Corso Vittorio Emanuele II. Contemporaneamente il Municipio I provvede al rifacimento delle zebrature della viabilità locale. Interessate le zone di piazza S. Apollinare, piazza S. Agostino, piazza Pasquino, via di S. Pantaleo, piazza di S. Pantaleo, via del Teatro Valle e Via della Scrofa.

L’obiettivo di questa campagna è quello di migliorare la qualità della vita quotidiana dei cittadini, a partire dalla sicurezza sulle strade, in particolare per le persone con disabilità e per chi si sposta con monopattini e biciclette. Un intervento che è parte di una strategia più ampia, che va dalla manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade grazie a lavori rapidi, in profondità e duraturi, fino all’eliminazione degli incroci pericolosi e al rinnovamento di tutta la segnaletica orizzontale.

“E’ un lavoro attuato in stretta sinergia tra Municipio I e Assessorato ai Lavori Pubblici”, afferma la Presidente del Municipio I Lorenza Bonaccorsi “per affrontare in modo capillare e in brevissimo tempo un problema, quello degli attraversamenti pedonali, che sta molto a cuore all’Amministrazione e la cui soluzione è anche molto richiesta dai nostri abitanti, in particolare dalle persone con disabilità e da chi si muove a piedi”.

“Sappiamo bene come la sicurezza dei pedoni e di tutti gli utenti della strada dipenda anche dalle condizioni di manutenzione e dallo stato della segnaletica orizzontale e verticale. È per questo motivo”, sostiene l’Assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture Ornella Segnalini, “che intendiamo promuovere una serie di ‘notti bianche’ per garantire il più rapidamente possibile la piena fruibilità delle strisce pedonali, lavorando la notte per limitare i disagi. Dopo questi primi interventi, dal 29 luglio ci attiveremo in altre zone del Municipio I, quello più frequentato dai turisti, mentre a settembre proseguiremo con la campagna di rifacimento degli attraversamenti pedonali in prossimità delle scuole collocate vicino alle strade principali di tutta la città”.