Il Parco di Tor Marancia aerto dopo quasi 10 anni di attesa

È stato inaugurato un nuovo stralcio del Parco di Tor Marancia: 13 ettari di verde pubblico con ingresso in via di Grotta Perfetta. L’apertura del Parco, attesa da molti anni, è stata resa possibile dal nuovo accordo tra Roma Capitale e il Consorzio Tormarancio in cui vengono definiti i termini per l’apertura al pubblico dell’area verde, quelli relativi al comodato delle aree ancora non cedute a Roma Capitale e alla gestione delle attività di manutenzione dell’area. L’area dotata di aree giochi per bambini allestite con arredi ludici, aree attrezzate con ombreggiature e panchine, era pronta ormai da mesi e doveva essere aperta a metà del 2021, ma non si era raggiunto un accordo con il Consorzio per la futura gestione.

Il 5 maggio 2022 la Giunta ha approvato la Delibera n.151/2022 per l’apertura del Parco Tor Marancia, con la definitiva condivisione dell’accordo tra il Campidoglio e lo stesso Consorzio per l’apertura del nuovo stralcio del parco, chiamato Ambito Funzionale di Attuazione (AFA) 3. Con questa delibera il Dipartimento Ambiente è stato autorizzato per le aree ancora non convenzionate a sottoscrivere il Contratto di Comodato d’Uso in favore di Roma Capitale per mt quadrati 44.167, per la durata di due anni o nel minor termine di transizione dei beni nel Patrimonio di Roma Capitale.

Si tratta di 13 ettari tolti alle edificazioni, frutto di un complesso iter amministrativo che, grazie agli uffici, al Municipio Roma VIII e alla disponibilità del Consorzio Tormarancio, è arrivato a buon fine. Ora il lavoro continua per aprire ulteriori parti del Parco. In programma è infatti la realizzazione del Parco Urbano più grande d’Europa, aggiungendo l’area di Via Sartorio, i Casali, le aree naturali, i terreni agricoli, per realizzare uno spazio verde che dalla città si unisca al Parco dell’Appia Antica.